logo-architettura-Alghero Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica / Università di Sassari

INTERNATIONAL WORKSHOP ON WASTE ARCHITECTURE
RIQUALIFICAZIONE DELLE DISCARICHE

6-7 OTTOBRE 2015 / FORTE VILLAGE RESORT
S. MARGHERITA DI PULA / CAGLIARI


Unipd

Dipartimento di Ingegneria Industriale / Università di Padova



COMITATO SCIENTIFICO

L’evento è coordinato da ARCOPLAN / Studio associato di ingegneria e architettura con il supporto scientifico del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova.
Il comitato scientifico è costituito da un team multidisciplinare di esperti internazionali provenienti dal mondo universitario e professionale che nell’ambito della propria attività si sono occupati di aspetti differenti nel campo della riqualificazione delle discariche.

Mu-è-partita-1024x682

ARCOPLAN Studio associato di ingegneria e architettura
Arcoplan è uno studio che si occupa di progettazione architettonica, paesaggistica ed urbana.
Nato dalla collaborazione tra Anna Artuso, architetto, e Elena Cossu, ingegnere civile-edile, lo studio Arcoplan ha maturato una specifica competenza nell’ambito della progettazione architettonica e paesaggistica rivolta alle grandi opere per l’ingegneria ambientale con l’obiettivo di sviluppare il filone della Waste Architecture, l’Architettura per i Rifiuti.
Arcoplan svolge attività di progettazione, consulenza e studio con un’articolata esperienza in riqualificazioni funzionali di discariche, piani di ripristino ambientale, reintegrazione di aree degradate, centri del riuso, integrazione dei sistemi di raccolta pneumatica dei rifiuti nel tessuto urbano e architettura degli edifici per la preselezione dei rifiuti e impianti di compostaggio.
Arcoplan si occupa inoltre della divulgazione di queste tematiche collaborando con Eurowaste srl all’organizzazione di convegni scientifici connessi alle attività di ricerca svolte dell’Università di Padova nel campo dell’ingegneria ambientale.

Israel-Alba

ISRAEL ALBA
Israel Alba, architetto, ricercatore e professore associato all’Universidad Pontificia de Salamanca, Campus de Madrid (UPSAM), è titolare dal 2000 di uno studio professionale multidisciplinare, con sede a Madrid, che si occupa di architettura, design e paesaggio.
Attraverso la piattaforma operativa WASTE LAB CAN, la sua attività si concentra sugli aspetti architettonici legati al tema dei rifiuti. E’ impegnato nell’ambito della ricerca universitaria e contemporaneamente lavora a progetti urbani di larga scala.
Nel suo lavoro ha ricevuto numerosi premi nazionali e internazionali, quali l’AZ Awards nel 2014, il PID Global Award nel 2013, lo Europe 40 under 40 nel 2011, il Philippe Rotthier European Prize of Architecture nel 2014 e 2011, Award of the Madrid Architects Association COAM nel 2009 e 2005, l’EXPOSYNERGY A. Prize nel 2010 e l’ULI Europe Award nel 2004.
Ha tenuto numerose lezioni sul tema rifiuti e architettura in Malesia, Brasile, Argentina, Italia e Spagna.

Boschetto

PASQUALINO BOSCHETTO
Pasqualino Boschetto, ingegnere e architetto, è ricercatore e professore aggregato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il dip. ICEA dell’Università di Padova. Ha svolto ricerche nel campo dell’analisi e della pianificazione territoriale, ambientale e paesaggistica, e attualmente nel campo dei contesti metropolitani e della rigenerazione urbana e territoriale.
Autore di cento pubblicazioni di varia tipologia. Progettista e consulente di numerosi piani urbanistici, fra i quali: il PGZ di San Martino di Castrozza; i 9 PATI della Provincia di Padova; il nuovo PTRC del Veneto; il progetto strategico Green Tour della Regione Veneto (EXPO 2015).
E’ stato co-direttore della rivista Galileo. Attualmente direttore della collana Urbanistica Città Territorio della Cleup ed. di Padova.
E’ stato presidente fondatore della Fondazione Ingegneri Padova e attualmente ricopre la carica di presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Padova.

Raffaello Cossu

RAFFAELLO COSSU
Raffaello Cossu è professore ordinario di Gestione dei Rifiuti Solidi presso l’Università degli Studi di Padova ed è stato Preside del Corso di Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio presso la medesima Università dal 2000 al 2013.
E’ attualmente direttore responsabile della rivista scientifica internazionale “Waste Management” edita da Elsevier, Amsterdam.
In qualità di relatore ha partecipato a più di 50 seminari e 100 conferenze in tutto il mondo sul tema della gestione dei rifuti e delle discariche controllate. E’ inoltre autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche e di cinque libri internazionali sulla gestione dei rifiuti, pubblicati da primarie case editrici (Academic Press, Elsevier, EF e Spon).
Ex-presidente dell’IWWG, la principale associazione scientifica internazionale in materia di rifiuti solidi, è ora membro del Managing Board della stessa.

Cristina Lavagnolo

MARIA CRISTINA LAVAGNOLO
Maria Cristina Lavagnolo è ricercatrice presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova, con titolarita’ per aggregazione all’insegnamento di Ingegneria Sanitaria Ambientale, per il corso di laurea in Ing. per l’ambiente e il Territorio.
Ha collaborato a diversi progetti di ricerca sul trattamento e riutilizzo delle acque di rifiuto, sulla gestione dei rifiuti solidi e sul recupero di risorse dai rifiuti.
Attualmente è segretario scientifico del Tavolo di Roma, gruppo di riflessione sulla tematica della gestione sostenibile dei rifiuti solidi e delle risorse, e del gruppo di lavoro Developing Countries dell’IWWG, costituito da esperti internazionali nel settore dei trattamenti delle acque e dei rifiuti per l’applicazione di sistemi idonei e a basso impatto nei Paesi in via di sviluppo.
E’ Direttore del master “Gestione integrata dell’acqua e bonifiche ambientali” in collaborazione con la scuola dei Lavori Pubblici di Youndè, Cameroun.

Giovanni-Maciocco

GIOVANNI MACIOCCO
Giovanni Maciocco, ingegnere e architetto, già professore ordinario di Tecnica e Pianificazione Urbanistica, è professore emerito dell’Università degli Studi di Sassari. In questa università è stato il primo Preside della Facoltà di Architettura, che ha sede ad Alghero, dal 2003 al 2012. È coordinatore del LEAP, Laboratory for the Environment and Architecture Project, che ha visto negli anni il coinvolgimento di università di varie parti del mondo nelle attività di ricerca progettuale.
È direttore della serie internazionale ‘Urban and Landscape Perspectives’, edita da Springer e, per la stessa Springer, direttore responsabile della rivista scientifica internazionale CTA ‘City Territory Architecture’.
È autore e coautore di circa 200 pubblicazioni scientifiche tra cui 30 volumi di cui 7 internazionali, pubblicati con le case editrici Springer, Dedalo, FrancoAngeli, Lybra. La sua attività di ricerca, didattica e professionale, svolta in Italia e all’estero, è imperniata sulla pianificazione territoriale e urbana e sulla progettazione architettonica e paesaggistica orientate in senso ambientale. I suoi progetti e i suoi piani sono stati pubblicati in importanti libri e riviste internazionali.

Ivan_Sanchez

IVAN SÁNCHEZ FABRA
Ivan Sánchez Fabra, architetto, insegna al Master in Architettura del Paesaggio presso il Politecnico della Catalogna (UPC) e collabora con lo Studio di Architettura Batlle i Roig di Barcellona dal 1999.
Nel corso degli anni, si è occupato di diversi progetti di pianificazione e sviluppo territoriale urbano ed ha collaborato a numerosi concorsi di architettura. Nel 2003 è diventato Direttore della sezione Progetti di Urbanistica dello Studio Batlle i Roig, del quale è socio dal 2014.
Tra i suoi lavori più importanti vi sono il progetto di costruzione della banchina riservata agli autobus tra Castelldefels e Cornellà, il progetto urbanistico per “Piazze a tema e aree lungo il fiume” dell’Esposizione Internazionale di Saragozza del 2008; il progetto urbanistico del Parco Ocellets a Hospitalet (Barcellona), di Riera de Sant Climent e del Parco Attività a Viladecans. Attualmente è il responsabile della stesura del progetto urbanistico degli spazi pubblici circostanti il nuovo Exhibition Park (PEX) nella città francese di Tolosa, al quale lavora insieme allo studio OMA di cui è partner Rem Koolhaas.

Piero-Simone

PIERO SIMONE
Piero Simone si laurea in Geologia a indirizzo giacimentologio nel 1993 presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Milano.
In seguito a varie collaborazioni con Società ambientali, ha sviluppato e diretto per Montana Spa studi e progetti in campo ambientale con particolare riferimento ai seguenti settori: studi, progettazione e direzione lavori di impianti di trattamento e stoccaggio di rifiuti, indagini e bonifiche ambientali; studi idrogeologici.
Ricopre presso Montana Spa, in qualità di consulente partner, il ruolo di responsabile del settore rifiuti e coordinamento commerciale nelle aree rifiuti e bonifiche.



COMITATO ORGANIZZATIVO

L’evento è organizzato da Eurowaste srl in collaborazione con ARCOPLAN / Studio associato di ingegneria e architettura.

Logo-Eurowaste11.png

EUROWASTE Srl
Eurowaste Srl è una società nata per gestire gli strumenti di comunicazione e divulgazione scientifica connessi alle attività di ricerca svolte dell’Università di Padova nel campo dell’ingegneria ambientale, ma la sua attività si rivolge, in generale, a tutta la Comunità Scientifica supportandola nella ideazione, progettazione e realizzazione di convegni, simposi internazionali, meeting, corsi di aggiornamento e giornate di studio.
Da oltre 25 anni Eurowaste, che nel 1996 eredita l’esperienza e lo staff del CISA – Centro di Ingegneria Sanitaria Ambientale, organizza simposi internazionali che in alcune edizioni hanno visto la partecipazione di oltre 1000 delegati provenienti da tutto il mondo, come il Sardinia – Simposio Internazionale sulla Gestione dei Rifiuti e sullo Scarico Controllato, il Venice – Simposio Internazionale su Energia da Biomasse e Rifiuti e il SUM Simposio sull’Urban Mining. Organizza inoltre workshop e giornate di studio per il CTD, Comitato Tecnico Discariche.


Loading