‘Waste Architecture Platform’ is a complex project
conceived as container of initiatives devoted to
environmental architecture in connection with
interventions concerning the collection, disposal
and management of waste

LATE PAPERS

Desideriamo ringraziare tutti gli autori che hanno inviato un proprio articolo da presentare al Workshop Internazionale sulla Waste Architecture 2019!
Per l’invio di late papers, si prega di leggere attentamente le istruzioni sottostanti e inviare il proprio contributo attraverso il form online.

Ricercatori, professionisti e tecnici del settore sono invitati a contribuire al dibattito inviando un lavoro che affronti una delle seguenti tematiche d’interesse:
1. Waste architecture e paesaggio
Riqualificazioni di discariche: progetti e realizzazioni con particolare riguardo alla qualità architettonico paesaggistica della trasformazione e all’effettivo riutilizzo dell’area / Bonifica e riutilizzo: metodi e tecnologie innovative per integrare gli interventi di bonifica con il recupero paesaggistico e funzionale / Principi generali di pianificazione nella progettazione delle nuove discariche / Aspetti normativi
2. Waste Architecture e edifici industriali
Aspetti architettonici legati alla progettazione di inceneritori, impianti per il compostaggio ed in generale tutti gli impianti per il trattamento dei rifiuti / Localizzazione degli impianti e relazione con la città / Altro
3. Waste Architecture e spazio urbano
Aspetti architettonici e progettuali dei sistemi di raccolta e gestione dei rifiuti all’interno delle città (isole ecologiche, piattaforme di selezione e raccolta dei rifiuti, impianti di riciclaggio) / Nuovi e possibili modelli di centri del riuso / Integrazione dei sistemi di raccolta pneumatica dei rifiuti nel tessuto urbano / Gestione dei rifiuti e città: casi studio, modelli innovativi ed esperienze di successo / Altro

La lingua officiale del Workshop è l’inglese. I lavori redatti in lingua italiana potranno essere tuttavia presentati in una sessione del Sardinia che si svolgerà interamente in italiano.
Le lingue ufficiali del laboratorio di progettazione sono l’italiano e l’inglese.
Gli autori interessati possono inviare una proposta, redatta secondo il modello disponibile, utilizzando l’apposito form online. Sarà possibile partecipare al Workshop sulla Waste Architecture inviando anche solo un breve contributo di 3-4 pagine (short paper). Per la natura delle tematiche trattate, si invitano gli autori a fare un largo utilizzo, all’interno del proprio lavoro, di immagini, disegni o schizzi di progetto.
I lavori selezionati saranno inclusi nel programma scientifico della giornata e saranno presentati in una sessione orale. Inoltre saranno inclusi negli atti del Simposio Sardinia 2019 (con un ISBN dedicato) in una sezione specifica dedicata alla Waste Architecture.
Un considerevole numero di lavori sarà, inoltre, selezionato dal Comitato Scientifico del Simposio, sulla base della qualità scientifica e dell’innovatività dei contenuti presentati, per la procedura di peer-review ai fini della pubblicazione su riviste internazionali indicizzate. Nel 2018 il giornale internazionale Ri-Vista, edito da Firenze University Press e indicizzato nei principali portali di ricerca scientifici, ha pubblicato una special issue basata su una selezione di paper presentati durante le sessioni sulla Waste Architecture al Sardinia Symposium 2017 e 2015. La issue completa è disponibile sul sito ufficiale di Ri-Vista.
Gli autori selezionati per una presentazione orale dovranno inoltre inviare alla segreteria organizzativa una presentazione PowerPoint entro il 27 Settembre 2019.

Promosso da:

image description

Logo CNI



FOIV-ORIZZ-COLORI

Logo Ordine Arch Sassari


Laboratori e progetti di ricerca:

logo- reload       brochure_iWrecks

Loading